top of page
slide sito 1.png

“Scintille – rassegna di teatro ragazzi per famiglie” è un progetto, fortemente voluto dalla Compagnia Petra e realizzato grazie al contributo dei Comuni di Sasso di Castalda e Satriano di Lucania, che parte dalla voglia di regalare al pubblico momenti di forti emozioni e crescita sfruttando l’energia che si promana dalla collisione tra compagnie, artisti e poetiche. Una collisione di pensieri, espressioni e linguaggi artistici che attraverso le performance genera delle vere e proprie scintille emotive capaci di scuotere anime e menti degli spettatori. Si tratta di una rassegna che vuole essere un percorso esperienziale di condivisione capace di guidare bambini, ragazzi e adulti verso il raggiungimento di nuove e più elaborate consapevolezze. Sei spettacoli ideati su misura per un pubblico molto giovane, ma che hanno capacità di totale coinvolgimento anche per gli adulti che tornano ad emozionarsi attraverso suoni, immagini e parole e riescono a far riemergere il bambino che continua a vivere per sempre in ognuno di noi.

KUZIBA_Barbablù web8_ph. Tea Primiterra.jpg

08 FEBBRAIO 2023 ore 18:00

Sasso di Castalda - Teatro M. Ventre

NEL CASTELLO DI BARBABLU

KUZIBA TEATRO

con Livio Berardi, Rossana Farinati, Annabella Tedone

video animazioni Beatrice Mazzone

disegno luci Tea Primiterra 

scene Bruno Soriato

regia e drammaturgia Raffaella Giancipoli

una produzione Kuziba

con il sostegno di Sistema Garibaldi, Regione Puglia

residenze artistiche Straligut Teatro, TRAC Teatri di Residenze Artistiche Contemporanee - Teatro CREST

si ringrazia MAT Teatro, Teatri di Bari, Biancheria Artistica Primiterra

età consigliata -  7+     _     tecnica utilizzata - Teatro d’attore

Dentro questa storia c'è un castello, dentro al castello c'è un uomo dalla lunga barba blu, e poi ci sono una giovane sposa, una sorella, una madre, due fratelli e un labirinto di corridoi, porte e scale tutto da scoprire. Dentro questa storia ci sono i giochi che si fanno al buio, i segreti sotto i tavoli, i divieti che i genitori impongono ai figli e c'è una piccola chiave che apre la porta di una stanza proibita. Proibita fino a quando lei, la giovane sposa di Barbablù, non decide di ascoltare il suo istinto e aprirla. E dietro questa porta troverà....

Nel castello di Barbablù è un viaggio avventuroso dentro ciò che non conosciamo ancora di noi e del mondo che ci circonda, è un percorso dentro la curiosità che ci permette di sfidare le nostre paure e che ci racconta di come a volte la disobbedienza può essere un passaggio importante per diventare grandi.

08 MARZO 2023 ore 18:00

Sasso di Castalda - Teatro M. Ventre

IN_totheborder

COMPAGNIA PETRA

Co-produttore Ass. Basilicata 1799 – Città delle 100 scale festival

ideazione e regia Antonella Iallorenzi

interprete e coreografie Mariagrazia Nacci

musiche originali Mario Pepe e Marco Ielpo

ideazione scena La Luna al Guinzaglio

cura della scena Stefania Sagarese

video animazione Beatrice Mazzone

light designer Angelo Piccinni

liberamente ispirato a Suzy Lee, Ombra, Corraini Edizioni (© 2010 Suzy Lee)

team di co-creazione e assistenti alla regia Alma, Salvatore, Giovanni, Jacopo, Luciana,

Niccolò e altri bambini dai 6 anni partecipanti al laboratorio teatrale Minipolis 2020-21

residenze artistiche TRAC Residenze Teatrali - Teatro comunale di Novoli Factory Compagnia Transadriatica - Principio Attivo Teatro

si ringrazia Amministrazione comunale di Satriano di Lucania (Pz).

IN_totheborder.jpg

età consigliata -  6+     _     tecnica utilizzata - Teatro danza e video animazione

Una soffitta, un garage, una cantina, un luogo buio, polveroso e pieno di oggetti si trasforma in un ring di pugilato, una montagna da scalare, una spiaggia assolata, una stazione ferroviaria, un aeroporto e tanto altro. La protagonista esplora lo spazio, supera il limite e gioca in un mondo fra realtà ed immaginazione dove curiosità e paura si alternano e mescolano attraverso la manipolazione emotiva degli oggetti. Riuscirà a vivere la paura come uno dei sentimenti necessari alla crescita, alla conoscenza?

Palomba IMG_14071605119496864(2).jpg

19 APRILE 2023 ore 18:00

Satriano di Lucania - Teatro G. A. Anzani

PALOMA BALLATA CONTROTEMPO

KUZIBA TEATRO

da un’idea di Michela Marrazzi

con Michela Marrazzi e Rocco Nigro

musica Mattia Manco e Rocco Nigro

drammaturgia e regia Tonio De Nitto

cura dell’animazione Nadia Milani

puppet Michela Marrazzi

elementi di scena Simone Tafuro

costumi Lilian Indraccolo

si ringraziano Laura De Ronzo, Blablabla, Raffaele Scarimboli

produzione Factory compagnia transadriatica e Teatro Koi.

età consigliata -  6+     _     tecnica utilizzata - Teatro di figura​

È un dialogo tra due anime “Paloma”. Uno scambio scenico ed emozionale tra il fascino di una bambola, che riproduce con grazia e minuzia la realtà dei gesti di una donna anziana, e quello della musica, che quei gesti li ispira, li accompagna, li asseconda. 

È così che, in scena, Paloma è un’anima canterina, dai grandi occhi profondi, con i suoi bagagli pieni del tempo trascorso e che mai più ritornerà, perché il tempo si sa, divora le cose semplici, come l’infanzia, la giovinezza, l’amore, la vita.

Con lei c’è un’altra figura che aspetta, osserva, scandisce e determina silenziosa il compiersi di questo viaggio e per farlo utilizza uno strumento musicale ed un metronomo. E’ una presenza misteriosa quella del tempo o chissà chi  e Paloma cerca ingenuamente di sfuggirgli con il suo carico di ricordi.

Alberi Maestri Kids ph. Alvise Crovato (1).jpg

03 MAGGIO 2023 ore 17:00 e 18:00

Sasso di Castalda - La Costara

ALBERI MAESTRI KIDS

CAMPSIRAGO RESIDENZA

soggetto e regia Michele Losi

drammaturgia Sofia Bolognini e Michele Losi

soundscape e musiche Luca Maria Baldini e Diego Dioguardi

costumi Stefania Coretti | Sculture in scena Elena Brambilla e David Zuazola

supervisione alle azioni Anna Fascendini

supervisione al testo Claudia Saracchi

main theme musicale è di Michele Losi

editing Michele Losi, Sofia Bolognini, Diego Dioguardi

in scena Anna Fascendini, Sofia Bolognini, Michele Losi, Arianna Losi, Noemi Bresciani

sponsor tecnico Fratelli Ingegnoli

Un personaggio fiabesco, una sorta di pifferaio magico, guiderà i bambini in un percorso-spettacolo emozionante, una grande avventura attraverso il bosco e le sue creature. Racconterà di quando era bambino come loro e di un mondo lontano nel quale tutti gli alberi erano scomparsi. 

I bambini saranno invitati tutti insieme a varcare la soglia tra il mondo degli uomini e quello degli alberi e incamminarsi in fila indiana su un sentiero magico. Sarà il sentiero stesso a parlare ai bambini e raccontargli come sono fatti gli alberi, della loro struttura e intelligenza di comunità.

età consigliata -  4-10 anni     _     tecnica utilizzata - performance esperienziale

Nel bosco addormentato.jpg

La fata Bianca, la più bella, sola e potente fata del regno appare nel sogno della Regina e le promette che avrà la figlia tanto desiderata e che lei sarà la sua madrina. Il sogno si avvera e nel castello la fata Brutta e la fata Muta preparano i festeggiamenti. La festa è un successo,a parte che la fata Brutta si è ricordata di invitare tutti tranne la fata Bianca. “Quando la principessa compirà 16 anni si pungerà il dito con un ago da cucito e morirà”. La fata Brutta, ottiene che la principessa non muoia ma dorma per 100 anni in attesa che l’amore la risvegli. Il giorno del suo sedicesimo compleanno il destino arriva puntuale, la principessa si punge e cade in un sonno profondo. Tutti si addormentano insieme a lei, tranne la fata Bianca che resta al suo fianco a regalarle sogni talmente belli da farle dimenticare di svegliarsi. La luna conta 100 anni e vede arrivare tanti principi invano. Finché da una terra lontana arriva un uomo nero come la notte, che per l'emozione non riesce a stare fermo e zitto. Non sappiamo se fosse un principe prima, di sicuro lo diventa quando la principessa si sveglia e corrisponde il suo amore.

31 MAGGIO 2023 ore 18:00

Satriano di Lucania - Teatro G. A. Anzani

età consigliata - 5-11 anni     _     tecnica utilizzata - Teatro d'attore

HUMANAFORESTA.jpg

10-11 GIUGNO 2023 ore 17:00

10 giugno > Satriano di Lucania - Bosco Ralle

11 giugno > Sasso di Castalda - La Costara

HUMANA FORESTA _anteprima

COMPAGNIA PETRA

ideazione e regia Antonella Iallorenzi e Raffaella Giancipoli

con Antonella Iallorenzi

co-produzione Scarlattine Teatro - Campsirago Residenze

età consigliata - tout public    _     tecnica utilizzata - Performance esperienziale 

Performance esperienziale in natura alla scoperta degli spazi naturali, dei luoghi della memoria nei quali la natura ci parla, in cui la fascinazione performativa si mescola all’esperienza personale. Un narratore conduce il pubblico lungo un percorso di scoperta del mondo naturale in ascolto degli alberi, delle loro storie e dei principi fondamentali che li rendono alberi guida, fino ad arrivare in un luogo segreto dal quale andar via con un lascito, una presa di coscienza e di responsabilità: donare un nuovo sguardo per ri-confermare e rinnovare il patto antico tra uomo e natura di esistenza e convivenza.

scintille_verde.png

Per informazioni: 327 2515604

 

BIGLIETTO SINGOLO SPETTACOLO: 5,00€

ABBONAMENTO A 6 SPETTACOLI: 20,00€ + 0,50€ prevendita

 

 

 

 

 

______________

Ritiro abbonamento:

Per il ritiro dell'abbonamento e la contestuale scelta del posto recarsi presso Compagnia Teatrale Petra nei seguenti giorni:

mercoledì dalle 15:00 alle 18:00

venerdì dalle 10:00 alle 12:00

Info utili:

Il botteghino apre 30min prima dell'inizio spettacolo.

I luogh di partenza delle performance esperienziali in natura verranno comunicati in seguito.

Indirizzi:

Teatro M. Ventre - Via Piano la Pietra, Sasso di Castalda

Teatro G.A. Anzani - Via Castello, Satriano di Lucania

Compagnia Teatrale Petra - C/so Trieste 79, Satriano di Lucania

NEL BOSCO ADDORMENTATO

BOTTEGA DEGLI APOCRIFI

scritto da Stefania Marrone e Cosimo Severo
regia Cosimo Severo

musiche originali Fabio Trimigno, Luca Lalla, Vincenzo Raddato.
scene e costumi Iole Cilento e Porziana Catalano
disegno Luci Giuseppe De Luca

con il contributo di Regione Puglia, Ministero alle Attività e ai Beni Culturali Anno 2010

loghi_scintille.png
bottom of page